10 Novembre 2010
Grazie alle carote 15.800 euro per la ricerca contro le malattie oculari

Grazie alle carote 15.800 euro per la ricerca contro le malattie oculari
Obiettivo raggiunto per "Occhio alla Carota!": consegnati oggi i fondi che permetteranno l'acquisto di uno strumento per i ricercatori di Fondazione. E intanto la campagna continua..

Obiettivo raggiunto per la campagna "Occhio alla carota!": grazie ai 15.808 euro raccolti in ottobre dalle piazze, dagli ipermercati e dalle donazioni dei singoli cittadini, il Centro Ricerche di Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus potrà ora acquistare uno strumento – una cappa a flusso laminare - che i ricercatori utilizzeranno nei laboratori di Zelarino per combattere le malattie oculari.

Il ricavato del progetto è stato consegnato oggi direttamente dalle mani del Direttore di Coldiretti Veneto, Luca Saba, giunto in visita alla sede di Fondazione Banca degli Occhi assieme ad una delegazione di Coldiretti Venezia, partner principale della campagna svoltasi tra il 14 e il 20 ottobre con il patrocinio di Regione Veneto, Provincia di Venezia e con la collaborazione di Venezia Opportunità e Ali Spa. "Coldiretti Venezia ha scelto di donare a Fondazione 80 quintali di carote veneziane, un prodotto di qualità e a chilometro zero, a cui abbiamo scelto di affidare una missione e un significato importante a favore della ricerca e per salvaguardare il bene prezioso della vista". Le carote, distribuite all'interno dei mercati di Campagna Amica di Mestre, Mirano, San Donà, Venezia e Dolo e nei supermercati Alìper del Veneto, hanno raggiunto dunque il loro scopo: "La cifra raccolta andrà a coprire in pratica interamente il costo dello strumento necessario ai nostri laboratori – ha confermato il direttore di Fondazione Diego Ponzin – possiamo quindi solo ringraziare i partner che ci hanno sostenuto e soprattutto i cittadini che si sono dimostrati così vicini alla nostra missione".

Ma la campagna "Occhio alla carota!" non si ferma. Sul sito www.fbov.org e tramite conto corrente postale o bancario continua la possibilità di donare e sostenere così il lavoro dei ricercatori: "Siamo rimasti colpiti dalla generosità e dall'impegno a favore della ricerca delle persone che abbiamo personalmente incontrato in piazza - afferma Stefano Ferrari, responsabile della Ricerca di Fondazione - grazie ai fondi raccolti attraverso le carote potremo acquistare una cappa a flusso laminare del costo di 15.860 euro". Ma tanto altro, continua il ricercatore, c'è ancora da fare: "Sono molti i progetti che stiamo portando avanti sul fronte della terapia cellulare e genica per combattere i danni provocati alla cornea e alla congiuntiva, ma vogliamo far procedere anche la ricerca sulle malattie rare dell'occhio, quelle che investono la cornea e anche la retina. Continuate a donare – conclude Stefano Ferrari - abbiamo bisogno del sostegno di tutti".


Campagna Amica

Campagna Amica

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione