2 Luglio 2020
PROPOSTA DI MODIFICA ORDINARIA DEL DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DELLA DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA DEI VINI PROSECCO

PROPOSTA DI MODIFICA ORDINARIA DEL DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DELLA DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA DEI VINI “PROSECCO”

prosecco doc stampabile

La modifica prevede l’inserimento della tipologia “Prosecco” spumante rosè ottenuto da uve di vitigno Glera per un minimo del 85% ed un massimo del 90%; deve concorrere inoltre alla produzione il Pinot Nero (vinificato in rosso) per un minimo del 10% ed un massimo del 15%

Per la produzione di “Prosecco” spumante rosè la resa massima di uva per ettaro non potrà superare i 180 qli per il Glera ed i 135 qli per il pinot nero, mentre il titolo alcolometrico volumico naturale minimo non dovrà essere inferiore a 9%.

La tipologia potrà essere commercializzata solo come brut nature, extra brut, brut ed extra dry e potrà essere messa al consumo a partire dal primo gennaio dell’anno successivo a quello della vendemmia.

In allegato la proposta di modifica del disciplinare Prosecco che potrebbe essere applicabile già dalla vendemmia 2020.

Prosecco DOP - Proposta modifica disciplinare- GU 15.06.2020

 

 

 

Campagna Amica

Campagna Amica

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning