13 Maggio 2010
Semplificazione delle norme per chi acquista terreni agricoli

 
Grande soddisfazione in casa Coldiretti a fronte dei chiarimenti richiesti ed avuti ieri dall’Agenzia Entrate in relazione all’applicazione delle norme relative alle agevolazioni per la piccola proprietà contadina introdotte con l’articolo 4 bis della legge 25 del 2010.
In pratica gli imprenditori agricoli che intendono fruire delle agevolazioni fiscali per acquistare terreni agricoli non sono più tenuti a chiedere il  Certificato di Qualifica Professionale all’Ispettorato Regionale dell’Agricoltura, ma possono accedere direttamente ai benefici dimostrando di essere iscritti alla previdenza agricola.
In sostanza Agenzia Entrate ha confermato in pieno  le linee applicative che Coldiretti aveva sempre indicato fin dal momento in cui la legge è stata promulgata.
 “ Si tratta di una norma che mette chiarezza nella materia e consente un notevole snellimento della procedura per ottenere i benefici fiscali, con conseguente beneficio per gli imprenditori agricoli “ commenta il direttore di Coldiretti Venezia, Luca Saba.
Inoltre la nuova norma  consente di evitare in futuro improduttivi contenziosi con gli Ispettorati come avveniva invece fino alla fine dello scorso anno.

Campagna Amica

Campagna Amica

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione